Vadrum su Instagram Vadrum su Twitter Vadrum su Facebook Vadrum su YouTube

Informativa sui Cookie

Interviste e Articoli: Rassegna Stampa - CD e Merch: Vadrum Store
PRESENTAZIONE:

Dal web al teatro, da Super Mario Bros a Gioacchino Rossini. Il batterista Andrea Vadrucci (alias Vadrum), classe 1983, ha scavalcato le frontiere dei generi, arrivando al cuore di uno straordinario numero di persone in tutto il mondo. Il suo canale YouTube ha superato gli 85 milioni di visite e ha il primato, per numero di iscrizioni, tra i canali musicali indipendenti italiani. Dopo la vittoria al concorso nazionale Drummer of Tomorrow e il diploma presso il Musicians Institute di Los Angeles, si è esibito all'interno di prestigiosi eventi internazionali, condividendo il palco con icone della batteria quali Billy Cobham e Steve Gadd.
Nel 2011 ha pubblicato l'album solista Classical Drumming, registrato al Teatro Paisiello di Lecce insieme a un'orchestra sinfonica di 36 elementi. Una sperimentazione vincente, che ha ottenuto il primo posto su Amazon Mp3 negli Stati Uniti, Giappone, Italia, Spagna e Francia.
Andrea è oggi testimonial per i marchi Zildjian, Tama e Vic Firth, ed è stato recentemente inserito nella top 500 dei batteristi più noti di tutti i tempi sul portale Drummerworld.com
Oltre alla carriera da solista, Andrea svolge un'intensa attività come session man in studio e dal vivo: ha recentemente completato un tour di 2 anni con il rinomato Cirque du Soleil come batterista in evidenza nello show KOOZA.


Andrea Vadrucci (Vadrum)

BIOGRAFIA:

Nato il 14 dicembre 1983, comincia fin da piccolissimo a "percuotere" oggetti che richiamano la batteria: pentole e bicchieri diventano i primi approcci di una passione innata. Gli viene poi regalata la prima tastiera che inevitabilmente finisce per suonare come una batteria, fino a quando, a 10 anni, la riceve per davvero. Dopo pochi mesi entra a far parte della prima (di una lunga serie) band, con musicisti più grandi con i quali per qualche anno farà un bel pò di esperienze "dal vivo"; intanto inizia a prendere lezioni da alcuni batteristi locali. A 15 anni trascura lo strumento per dedicarsi all'altra sua passione: la Radio. Per 5-6 anni matura esperienze come fonico e dj in svariate radio locali (Radio Studio 104, Studio 99, Radio Rama, Radio Manbassa, etc...), discoteche (tra cui nel 2003 è resident all'ex "Operà" di Maglie) e piazze di Puglia, Basilicata e Calabria. Nel 2002 consegue la Maturità Artistica presso il "Liceo Artistico Statale di Lecce". Nel 2003 ritorna la grande passione per la batteria a cui si dedicherà in maniera esclusiva. Nel 2004 inizia l'avventura musicale con i "Cosmica", gruppo rock leccese, con il quale, tra un centinaio di esibizioni live (si ricorda l'apertura dei concerti di "Extrema", "Soulfly", etc...), registra 3 CD in studio, riceve conferme autorevoli (come il "passaggio on-air" su "Demo" - Radio 1 Rai), vincendo e classificandosi in svariati concorsi musicali (tra gli altri nel 2005 è finalista al "Tim Tour", selezionato tra oltre 4000 bands italiane da Rock Tv dove appare e registra alcuni programmi come "On The Road", "Database", "Sala Prove"). Nel frattempo realizza varie esperienze musicali con altri gruppi locali: i "Kaotica" (gruppo Nu-Metal), "The Wizard" (cover band di classici rock rivisitati), "PDE" (un ensemble di batteristi e percussionisti diretto dal maestro Raffaello Murrone) e una cover band dei Dream Theater; collabora inoltre con la compagnia teatrale "Erasmus International Musical and Theatre", per la quale registra le colonne sonore dei musical "Footlose" e "Grease". Nel 2007 alcune sue performances personali, registrate nello studio "casalingo", riscuotono notevole successo sul portale "YouTube.com": solo l'arrangiamento "batteristico" della sigla/tema del videogioco "Super Mario Bros", in meno di un anno supera i 4 milioni di visite, permettendo ad Andrea di comparire nella classifica dei musicisti più visti a livello mondiale e ad essere citato da media internazionali come il quotidiano tedesco "Der Spiegel" e trasmissioni televisive nazionali come "L33t" (Rai 2), "Talent1" (Italia 1) e "Tg3 Neapolis" (Rai 3). Nel novembre dello stesso anno vince il concorso nazionale per batteristi "Drummer of Tomorrow" (categoria "tecnica") indetto dall'azienda internazionale "Mapex" e "Casale Bauer", della quale diventa endorser ufficiale; inoltre vince una borsa di studio e si esibisce nella finale europea tenutasi a Francoforte nel Marzo 2008. A Maggio 2008 entra a far parte della grande famiglia di artisti "Meinl", diventando endorser dei piatti prodotti dalla nota azienda tedesca.
Nel luglio 2008 consegue la Laurea in "Scienze della Comunicazione" presso l'Università del Salento, nella quale ha maturato esperienze lavorative da Webmaster, creando e gestendo alcuni siti web tra cui quello dello stesso Corso di Laurea. A settembre 2008 si trasferisce a Los Angeles per approfondire gli studi musicali presso il celebre "Musicians Institute" di Hollywood; esattamente un anno dopo ottiene, a pieni voti, il "Certificate in Performance".
A settembre 2009 si esibisce in Spagna sul prestigioso palco del "La Rioja Drumming Festival" insieme ad alcune leggende della batteria quali Billy Cobham, Virgil Donati, Jojo Mayer e Dom Famularo e apre il concerto di Michel Camilo & Tomatito, infiammando e conquistando il pubblico spagnolo. Nel novembre dello stesso anno apre, con una speciale performance dal vivo, l'edizione invernale di "DreamHack" (Svezia), il più grande festival telematico del pianeta che, nell'ultima edizione, ha ospitato oltre 15,000 persone da tutto il mondo.
Nel 2010, tornato in Italia, si dedica principalmente al lavoro in studio, registrando per vari artisti internazionali tra cui il cantautore olandese Chielio Reedijk, la band americana "EdToShred" e la compagnia teatrale italo-inglese "Erasmus International Musical and Theatre", per la quale registra il nuovo musical "Alice in Wonderland".
Nell'estate del 2010 si esibisce per l'Unesco a Otranto (Le) e il 12 Settembre è nella line-up del noto festival olandese "Drumworld Festival", insieme a grandi nomi della batteria come Steve Gadd, Mel Gaynor (storico batterista della band scozzese "Simple Minds"), Todd Sucherman e Mike Terrana.
Il 21 Gennaio 2011 pubblica il suo primo lavoro da solista insieme ad un'orchestra sinfonica di 36 elementi. "Classical Drumming", titolo dell'album realizzato e prodotto da Andrea (uscito su etichetta "Vadrum Records"), inizia subito ad ottenere importanti consensi e risultati, come l'ottenimento del primo posto in classifica sul portale "Amazon Mp3" negli Stati Uniti, Giappone, Italia, Spagna e Francia, e altrettanti posizionamenti alti in altri paesi e su altri digital store come "iTunes".
Nel Marzo 2011 entra a far parte della prestigiosa famiglia di artisti "Zildjian", leggendaria azienda americana leader mondiale nella produzione di piatti e nel Dicembre dello stesso anno diventa endorser per il marchio "Tama", storico produttore giapponese di batterie ed hardware.
Nel frattempo Andrea riprende un'intensa attività live, principalmente nel sud Italia, sia da solista che come turnista (tra gli altri, duetta con il noto chitarrista Andrea Braido in un'elettrizzante "one night only") in varie formazioni che spaziano dal rock alla dance, dalla classica alla canzone italiana e inizia a tenere le sue prime clinic didattiche di batteria.
Tra i vari concerti da solista del 2012, si esibisce al "Videogames Party", il più grande festival itinerante italiano dedicato al divertimento in formato digitale, e presso il suggestivo Castello Aragonese di Otranto all'interno della rassegna "Summer Pop - Omaggio a Andy Warhol", che dedica un'installazione permanente all'album "Classical Drumming" e ai video creativi di Andrea.
Nel Novembre del 2012 viene reclutato dal noto trombettista e cantautore Roy Paci per far parte del progetto sperimentale "Corleone" con il quale registra l'album "Blaccahénze" uscito a inizio 2013 su etichetta "Etnagigante". Ne segue una lunga tournée in alcuni tra i più importanti palchi ed eventi musicali italiani come l’"Auditorium Parco della Musica" di Roma e il "Torino Jazz Festival" (in alcune date suona la batteria inoltre per SYD aka "See You Downtown" del producer John Lui). Il progetto riscuote notevole interesse da parte del pubblico e della critica, andando a guadagnarsi la prestigiosa copertina del mensile “Musica Jazz” di Maggio e firmando la sigla e vari temi musicali per la nuova stagione di "Moby Dick", uno dei più seguiti programmi di Rai Radio2.
Nel frattempo, Andrea viene scelto come protagonista della nuova campagna di comunicazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la promozione della "Srl Semplificata", realizzando uno dei 4 spot in onda a Marzo e Aprile sulle reti Rai e sul canale YouTube legato all'iniziativa che risponde alla domanda "Che ci faccio con 1 euro?".
Nell'estate del 2013, tra le due tranche del tour di Corleone, viene ingaggiato come batterista per la tournée estiva degli "Aretuska", main project di Roy Paci.
A Ottobre 2013 Andrea è sul palco di "Batterika", il più grande e ricco evento italiano dedicato alla batteria e alle percussioni.
Nel 2014 inizia a collaborare con Roland Italy sperimentando l'utilizzo di batterie elettroniche e campionatori percussivi. Nel frattempo lavora alla realizzazione del nuovo album di Roy Paci e registra il singolo "Italians do it Better" che comprende, tra gli altri, il featuring di Saturnino Celani (Jovanotti) al basso. Il video del singolo, registrato presso "Casa Bertallot" a Milano e in rotazione sulle principali emittenti televisive musicali inclusa MTV, esce a Giugno e da il via al nuovo tour estivo di "Roy Paci & Aretuska All Stars" che vede coinvolto Andrea per la prima metà delle date.
Ad Agosto 2014 entra a far parte del rinomato "Cirque du Soleil" partendo per un lungo tour mondiale con il ruolo di batterista in evidenza nello show "KOOZA".
Lo spettacolo, che vede Andrea come il primo artista italiano di sempre, fa tappa in Spagna, Polonia, Germania, Inghilterra (con 60 show presso la prestigiosa "Royal Albert Hall" di Londra) e Svizzera, totalizzando oltre un milione di spettatori durante il fortunato tour europeo. Nel frattempo si esibisce con una speciale performance da solista presso il "Roland Dealer Meeting" a Barcellona, Spagna e riceve un riconoscimento alla carriera dal comune di Vernole (Le).
Nella seconda metà del 2015 KOOZA fa tappa negli Stati Uniti e in Canada e nel 2016 è in tour nel Sud America. Durante la tappa a Buenos Aires, Andrea tiene un concerto da solista presso lo storico "The Roxy Live", infuocando il pubblico argentino.
Ad Agosto 2016, dopo esattamente 2 anni in tour e 563 show, completa la sua esperienza con KOOZA e torna a dedicarsi esclusivamente ai suoi progetti da solista.
A Marzo 2017 entra ufficialmente a far parte della famiglia "Vic Firth", l'indiscusso leader mondiale nella produzione di bacchette e battenti e nello stesso mese tiene un concerto da solista a Bucarest, aperto da alcuni tra i migliori batteristi della scena rumena.
Il 12 Settembre 2017 sposa a Lecce la sua compagna Elena, dopo 11 anni di vita insieme.
A Ottobre 2017 si esibisce in Polonia in un doppio concerto (e tributo a Franz Waxman) ed è ospite della 26° edizione dello storico "Drum Fest" festival che include nella notevole line-up artisti quali Terry Bozzio e Frank Gambale.

Oggi il suo canale video presente su YouTube ha superato gli 85.000.000 di visite e detiene il primato tra i canali musicali indipendenti italiani per numero di iscrizioni (sin dalla nascita di YouTube Italia). Le performances batteristiche di Andrea continuano inoltre a fare il giro del mondo tramite i media locali: tra gli altri, il suo arrangiamento del "Barbiere di Siviglia" di Rossini è stato trasmesso all'interno di una delle più note trasmissioni televisive brasiliane, "Programa do Jô" in onda su TV Globo.

Ultimo Aggiornamento: 26 Novembre 2017

Clicca qui per consultare la Rassegna Stampa

Torna alla Home page

AndreaVadrucci.com - Ottimizzato per una risoluzione 1024 x 768
News Bio DrumSet Discografia Gallery Download Hire Me! Links Contatti